E noto, che il gruppo tedesco Volkswagen Audi, ha da sempre puntato alle migliori tecnologie per le proprie vetture, forse anche troppo negli ultimi tempi.

Una di queste sono gli iniettori piezzoelettrici, di cui ha dotato le sue motorizzazzioni 2.0TDI e 170HP. 

Pionieri su questa tecnologia, che permette di ottimizzare consumi, inquinamento e potenza finale, hanno pagato lo scotto di un progetto che ha dato non pochi problemi ai possessori di queste motorizzazzioni.

Questi iniettori hanno la particolarità di arrivare a emettere 7 iniezioni di gasolio consecutive in un secondo. Il comando parte dalla centralina motore che decide quante sono necessarie per le pre-iniezioni, l'iniezione principale e la post-iniezione.

L'impianto d'iniezione in questione e prodotto da Siemens, colosso mondiale per elettronica motoristica, che purtroppo ha avuto problemi con alcune serie d'iniettori piezzoelettrici.

Nella maggior parte dei casi, il problema consisteva nel cedimento dello strato isolante della bobbina elettrica e quindi la consecutiva rottura quando entrava in contatto con il carburante. Il risultato è lo spegnimento del motore, che non ne vuol sapere più di ripartire, lasciando in panne il conducente.

Esiste un trucco che permette di rimettere in moto l'auto ed andare via, ma solo tecnici specializzati e d'esperienza, possono ovviare temporaneamente al problema. Ad esempio i nostri meccanici utilizzano questo metodo per riportare l'auto in officina e risparmiare il costo del carro attrezzi.

E' importante sapere che la casa costrutrice in questa precisa casistica guasto, ha garantito a vita gli iniettori piezzoelettrici Siemens, per cui basta recarsi in qualsiasi officina autorizzata o concessionario e gli iniettori verranno sostiuiti in garanzia anche se scaduta da anni.

vedi anche:  Iniettori Gasolio Siemens Pre e Post iniezioni

Cerca nel nostro E-commerce gli articoli Siemens 

 

articolo realizzato da Gerardo De Prisco in collaborazione con Gerardo De Maio

... Non ci sono Commenti.

Pagina  1 di  0

Scrivi un Commento

Il modulo dei commenti consente di esprimere un'opinione diretta del contenuto. Per questo è necessario inserire un nominativo e l'email (l'email non verranno publicate ma sono necessari per eventuali informazioni sul contenuto del commento).
Ci riserviamo di filtrare commenti privi di contatti e/o di cattivo gusto.

CODE - antispam
Ripetere il CODE